Arcano Maggiore IIII – L’Imperatore

Arcano Maggiore IIII – L’Imperatore

Come il numero dei lati di un quadrato IIII. L’imperatore è stabile e offre la sicurezza materiale.

Alla sua sinistra in basso, nello scudo appoggiato sul suo trono c’è un’aquila femmina ricettiva che bilancia l’aquila maschile dell’Imperatrice.

Se vuole può agire, è pronto al movimento e lo si coglie dalla sua postura. Rappresenta la forza senza movimento, non deve sforzarsi perché è padrone del territorio, del corpo, dell’intelletto e delle emozioni. Il suo scettro è tenuto ben saldo con la mano destra.

E’ coscientemente intelligente, concentrato sul presente, responsabile e razionale. L’imperatore è il maestro dell’equilibrio, detiene il potere, l’ordine e il governo saggio del suo popolo, come un buon padre con i suoi figli. Simbolicamente rappresenta il divenire padroni della propria vita materiale. Tra gli archetipi della Pearson troviamo il Sovrano che si caratterizza con una presa di coscienza di sé e dei propri poteri per poi utilizzarli nel mondo.

Se si mette a confronto il sistema dei Tarocchi e quello degli Archetipi, anche se gli stessi Arcani possono essere definiti delle figure archetipiche, si noterà che non c’è una correlazione numerica o di ordine con delle corrispondenze parallele, ma esiste un fortissimo legame di senso. Questo ci suggerisce molte riflessioni e una di queste riguarda l’evoluzione e la comprensione di ogni segmento di vita e ogni livello diverso di consapevolezza. Non esiste un ordine universale, una scala con gli stessi gradini su cui tutti dobbiamo salire nella stessa sequenza, ma il cammino è molto più variegato. L’assimilazione degli archetipi avviene come una danza, dove si passa da un punto a un altro, e poi magari, anzi sicuramente, su qualcuno si ritorna, per una comprensione a un altro livello dello stesso.

Se l’Imperatore appare in questioni spirituali può simboleggiare Dio come Padre. Se ci si oppone alle leggi dell’universo può scatenare malattie, diventare un tiranno, un distruttore. E’ il fulcro della vita, con lui il corpo diventa il centro dell’universo, è spaventosamente tranquillo. Le ansie non possono impedire la realizzazione, nessuna impotenza né pigrizia, niente può rompere la concentrazione. L’Imperatore protegge ed esorta a essere forti e risoluti. Può simboleggiare un alleato finanziario, un’autorità, la legge, lo sposo, la pace, un uomo franco, la casa. Oppure un padre potente e dominatore, un protettore che controlla la vita di altre persone. In negativo può indicare problemi legati al vigore sessuale, se fuori controllo diventa un dittatore e può abusare del proprio potere. Quando è in armonia garantisce il rispetto delle leggi dell’universo in un consapevole equilibrio energetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi