Il Totem del Corvo

Il Totem del Corvo

Generalmente il corvo si vede come un segno di malaugurio. Tuttavia può anche simboleggiare la trasformazione, la chiaroveggenza e l’astuzia.
Il corvo è un tramite fra due mondi. Lo sciamano infatti lo invocava per avere visioni più profonde. Le sue ali nere trasportavano i misteri del cosmo. Nella tradizione degli indiani d’America, il corvo nacque da una pietra di fuoco portando così la luce agli uomini.


In alcune culture annuncia la morte, in quella del Congo è un protettore, invece secondo la religione mitraica rappresenta il primo dei sette gradi della consacrazione. I Romani cambiarono il verso del corvo in “cras cras” che significa “domani, domani” come riferimento a uno stile di vita pigro. Il corvo rappresenta anche la collera, il lato oscuro della psiche, la sua ombra. Può essere duro di cuore e spietato con i suoi avversari.


Trovare dei corvi nei sogni può significare in molti casi l’arrivo di problemi, emozioni irrisolte e anche la morte. Invece sognare dei corvi bianchi indica sicurezza e buona fortuna.
Le persone con il corvo come animale guida hanno facilità di spostarsi nelle diverse fasi delle loro vite, di approfittare delle nuove opportunità e sono capaci di sentire il tempo in un unico momento, il presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi