Visualizzazioni o realtà? Seguire la Mente o lo Spirito?

Visualizzazioni o realtà? Seguire la Mente o lo Spirito?

Sì possono osservare gli eventi della vita in modo realistico o magico/simbolico. Quale la via da seguire?

Tutto quello che i nostri occhi vedono e tutto ciò che le nostre mani toccano possiamo definirlo reale. I sensi ci danno una precisa visione di dove ci troviamo a vivere. Però, ogni organo di senso è collegato col cervello, che non si limita all’osservazione ma interpreta in modo simbolico creando delle visualizzazioni. Gli elementi della realtà che sono maggiormente suscettibili di interpretazione siamo noi, gli osservatori e gli osservati allo stesso tempo. Gli oggetti e gli altri elementi della realtà non hanno un ruolo secondario ma complementare alla formazione di una visione d’insieme.

Un punto di vista materiale, realista, si basa su dati misurabili e comprensibili, ma limitandosi a questo, osserva solo la punta dell’iceberg, senza immaginare l’immensa mole di ghiaccio sommersa. La vita delle persone è normalmente guidata dalla mente, dai pensieri, ma il vero pilota è l’inconscio che compie il suo lavoro nell’oscurità, dove risiedono i conflitti irrisolti legati all’albero genealogico. In pratica pensiamo di fare le scelte in autonomia, ma la nostra mente è condizionata da qualcosa di profondo. Quando riusciamo a fare un po’ di luce, diveniamo più consapevoli e padroni di noi stessi.

Cos’è la realtà per la mente? Il potere delle visualizzazioni!

Per la mente i pensieri o le visualizzazioni hanno lo stesso effetto sulla realtà di un evento materiale e le emozioni che si provano immaginando non sono per lei distinguibili da quelle che si provano sul piano reale. Comunque la si voglia mettere la mente mente, nel senso che non può essere incaricata della comprensione profonda delle cose che avviene nello spirito. La produzione incontrollata di pensieri genera caos, che ha origine da condizionamenti inconsci. Il risultato è una personalità fittizia, di facciata, che non coincide con il nostro centro. Il vortice dei pensieri impedisce alla persona di sentire. 

La mente ha la capacità di produrre visioni o allucinazioni, indotte da sostanze o autogenerate. Le visioni possono anche essere causate da patologie psichiatriche in soggetti con forti sofferenze emotive. I sogni lucidi, le strane percezioni, le premonizioni, la sensazione che sta per accadere qualcosa, sono tutti eventi invece sempre più frequenti in più individui.

La mente e i punti di vista

Ognuno di noi ha il suo punto di vista, che può differire completamente da un altro in relazione allo stesso dato di realtà.  Le menti producono i punti di vista sulle innumerevoli questioni su cui decidere. In questo modo si realizza la nostra diversità individuale, su cui si basano le responsabilità e il libero arbitrio. E, se la mente è condizionata e decide, non svolgendo la sua naturale funzione di strumento, le nostre decisioni saranno in realtà prese da altri, che siano genitori, amici, datori di lavoro o compagni.

I segni lungo il cammino

La realtà pulsa di segni e indicazioni lungo il cammino che possiamo riconoscere. Quando siamo immersi nella routine, negli schemi della vita, non ce ne accorgiamo ma appena qualcosa, un evento, un incidente interviene, avvertiamo come una frattura del reale. Quell’evento diverrà un’eccezione alla normalità, le emozioni più intense, le vibrazioni più forti. Questa è in realtà la vera vita, prima eravamo morti. Quando incontriamo dei segni, delle coincidenze o notiamo qualcosa di particolare, quando abbiamo delle percezioni e viene solleticato il nostro sesto senso, fermiamoci ad ascoltare. Dietro quei segni c’è la via da seguire, il cammino.

Per approfondire

Leggi anche l’articolo Cos’è la realtà? Finita o infinita?

Visualizzazioni e PNL dal sito PNL e Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi